SIENA – CHIEVO 1-2

sichieMorrone1Peccato per Lei, la nonna l’ho lasciata all’autogril e per motivi di sicurezza o deciso di raggiungere Siena da solo…ma il rimorso era troppo forte e sono ritornato a prenderla. Non l’avessi mai fatto ! oltre che prendermi delle ombrellate ho dovuto farmi perdonare a suon di culatello (noto insaccato) e Chianti (noto vino rosso).
Il fatto è che per non fermarmi in trattoria e recuperare il tempo perduto, la vecchia si è messa a mangiare in macchina con il finestrino abbassato. Che vergogna, aveva la bossa (bottiglia) in mano e cantava come una pazza. Forse era ubriaca direte Voi, togliete forse che rende meglio l’idea.

Arriviamo allo stadio, lei barcolla per il “pieno”, io invece per tenerla su diritta. Le persone che incontro mi dicono: “che bravo sorregge la nonnina che fatica nei monvimenti per l’età”. Ma quale fatica dovuta alla vecchiaia, non si regge in piedi per l’alto tasso alcolicoooo !!!
Dopo tanta fatica la scarico sugli spalti e la sveglio con un paio di schiaffoni..ops spintarelle quando l’uomo nero fischia l’inizio della gara.
Chievo, chievo, chievo…si alza l’urlo, ci siamo, ecco in azione i ragazzi di Del Neri. La partita è piacevole azioni da entrambi la parti, si rivede “Serginho” Pellissier, ben te ne vedarè che el fà gol mi dice l’antenata con il naso paonazzo.
La vecchia ci azzecca, “Serginho”, che poco prima aveva ciccato, va a segno con un bolide dei suoi. Goooooooool, si alza urlando e seminando tozzi di pane quà e là (mangiava di nascosto pane e capocollo durante la partita). Semo in vantaggio dai che portemo a casa i tre punti. Ma l’uomo nero continua ad estrarre dei cartoncini gialli in faccia ai nostri, che sia un nuovo gioco ?
Non fa niente, continua la gara, il Siena ci prova con Chiesa ma senza successo, anche Flò vuole partecipare ma i nostri non lo lasciano giocare, che cattivoni.
La legge del calcio è implacabile, gol sbagliato, gol subito, ancora lui, Sergio, sfruttando un passaggio all’indietro di Cufrè, intercetta e va segnare il due a zero.
A-po-te-o-si , si risveglia la mummia, altri tozzi di pane per terra.
Mamma mia ! l’uomo nero adesso tira fuori i cartoncini rossi. La vecchia mi chiede com’ ela che i nostri sugadori i va fora ?, ela sà finia la partia ? mio malgrado dovuto dirle la verità, l’uomo nero ha espulso due giocatori del Chievo, siamo in 9 contro 11.
Come piangeva, che pena…e che bevute a canna ! con la scusa delle espulsioni si è fatta fuori un’altra bossa.
E’ un assedio del Siena che non riesce ad abbattere la “diga” giallo-blù, la difesa non si sfalda ed i nostri non perdono la testa sotto i colpi dei bianco-neri. Rigore a parte messo a segno da Chiesa , dopo 5 minuti di recupero, (6′ 23″ per la precisione) l’uomo nero fischia la fine di una splendida partita.
Il Chievo…di miracoli ne ha fatto un’altro: battere il Siena portando a casa tre punti.
Ebbene sì, il bene ha trionfato anche questa volta !!!

GRAZIE RAGAZZI !

Reti:
28′ p.t. Pellissier (Chievo)
03′ s.t. Pellissier (Chievo)
31′ s.t. Chiesa rig. (Siena)

LEGGI ANCHE QUESTI

Precedente CHIEVO - INTER 0-2 Successivo CHIEVO - MILAN 0-2