Tifosi anni ’90 – rispetto ! (lettura consigliata)

tifosi anni '90
tifosi anni ’90

Questa foto fa venire la pelle d’oca. Quanto tempo è passato, eravamo alla fine degli anni ’90 quando la serie B era un sogno che si avverava. Il Chievo iniziava a smuovere giornalisti importanti, eravamo anche su Stream, una delle Tv via satellite di allora. Si poteva seguire l’allenamento a Veronello ad un metro dai giocatori senza problemi o permessi. C’era aria di famiglia e di rispetto.

Ora a distanza di anni le cose sono cambiate, in meglio dirà qualcuno, in peggio qualche altro. Ma siamo in serie A il resto non conta – urla il popolo. Già, ma il sentimento e passione che si respirava in B non la baratterei mai con la quantità a tutti i costi della serie A. Mi spiego: preferisco godermi un Chievo in B con più serenità che in A con tutte le tensioni e limitazioni che questo comporta.

Ha sì, il rispetto … l’avevamo perduto per strada, anzi l’hanno perduto … alcuni giocatori del Chievo (stagione 2014-2015) . Mi è difficile descrivere nel dettaglio il fatto o i fatti, però ve lo sintetizzo in breve: un gruppo di giocatori ha fatto in modo di ritardare volutamente la cena ad un gruppo di tifosi facendoli cenare tardi. ” Ci sono i tifosi del Chievo ? bene bene, mi porti un’altra tisana e un thè e una camomilla , così stanno fuori ” .

Non serve dire che i campioni sono altri: quelli disposti a soffrire in silenzio per l’attaccamento alla squadra e a i suoi tifosi, gli altri ? decidete Voi cosa sono, noi un’idea c’è l’abbiamo !

LEGGI ANCHE QUESTI

Precedente TRASFERTA A UDINE DEL 22-23 NOVEMBRE 2014 Successivo Sono ritornati i mitici SFONDI