Crea sito

Lazio – Chievo 0-1

La cronaca:

Formazione inedita per la Lazio, bla bla bla rinuncia bla bla Klose, mentre Mauri ed Hernanes bla bla bla sono in  panchina. Prima frazione di gioco bla bla bla del laziale Konko e del clivense Paloschi le uniche conclusioni di un primo tempo e bla bla bla con pochi spunti d’interesse. L’inerzia dell’incontro bla bla bla cambia al minuto 61, quando i veneti  Clivensi non veneti please- bla bla bla passano a sorpresa meritatamente in vantaggio: azione strepitosa di Thereau, palla per Jokic che calcia, traversa e Paloschi ben appostato non sbaglia sulla ribattuta, segnando l’1-0 veronese Clivense (ostia dai !) La reazione laziale è bla bla bla e ancora bla bla bla, ma porta solamente ad una conclusione ravvicinata di Dias che bla bla bla e ancora tanti bla bla bla ; ben più pericoloso Mauri alla mezz’ora, che bla bla bla , ma da due passi il numero 6 biancocelste si divora il gol del pareggio e ancora tanti bla bla bla. L’ultimo ad arrendersi è Hernanes: il Profeta cerca (ma non trova) l’incrocio dei pali, palla fuori di poco e tanti bla bla bla e tanti vaffa….

Il Chievo fa l’impresa: Lazio battuta dai che godiamo !

Bla bla bla a tutti e lassa che i diga, la squadra mejo lè quela de la Diga !!!

CHIEVO – ROMA 1-0

L’urlo di Pellissier dopo il gol vittoria

Finisce tra le polemiche (sempre quando una grande perde) una partita che vede il “piccolo” Ceo vincitore contro la grande Roma.
Vuoi per colpa dell’arbitro, vuoi per colpa della nebbia, ma mai per merito del Chievo (par carità) questa volta capitan Pellissier – entrato nel secondo tempo – con una zampata delle sue stende Totti & C.
La partita è bella e i capovolgimenti la rendono ancor più entusiasmante, fino a quando scende la nebbia a rendere l’atmosfera irreale. Umidità al 100% made in Verona la Roma si perde e arriva la mazzzta come dice il grande Alex Drastico. Il Chievo e Pellissier sugli allori. Che partita !!!


Così in campo 

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Dainelli, Andreolli, Dramè; Guana, L.Rigoni, Cofie; Hetemaj; Thereau, Paloschi.

ROMA (4-3-3): Goicoechea; Piris, Marquinhos, Castan, Balzaretti; Bradley, Tachtsidis, Florenzi; Pjanic, Osvaldo, Totti.

42° s.t. gol di Pellissier

 

CAGLIARI-CHIEVO 0-2

 

Brao Thereau, un gol così l’era dai tempi del Zanca (zanchetta) che nol vedeimo e dopo ghe se mete anca el picinin (Paloschi) a segnar ogni olta chel zuga. Poro Sergio, quà bisogna che femo qualcosa in presia, senò adio posto in squadra. Anca se mì Sergio, voria vederlo nà olta in copia col picinin, a vedar cosa vien fora.
Par dirla tuta però, quando zugava Pellissier baloni bei come quei de Paloschi ghe ne rivava gran pochi…o no ?
Vedaremo cosa el gà in mente Corini par dominica, che riva la Roma !

TABELINO

Cagliari (modulo 4-4-2): Agazzi; Avelar, Astori, Ariaudo, Pisano; Casarini (dal 73’ Ibarbo), Conti (dal 74’ Cazzola), Nainggolan, Cossu, Sau (dal 73’ Thiago Ribeiro), Pinilla. All.: Pulga

Chievo (modulo 4-3-3): Sorrentino; Srado (dal 26’ Jokic), Dainelli (dal 60’ Farkas), Cesar, Dramè; Cofie, Rigoni, Guana; Hetemaj, Paloschi, Thereau (dal 89’ Papp).  All.: Corini

Arbitro: Russo

Marcatori: 67’ Paloschi (C), 87’Thereau (C)

Ammoniti: 15′ Ariaudo (CA), 22′ Hetemaj (C), 36’ Conti (CA) 60’ Pinilla (CA) 62° Cesar (C) 73’ Cossu (CA), 81’Dramè (C) 89°Thereau (C)

CHIEVO-SAMPDORIA 2-1

E’ SEMPRE UNA QUESTIONE DI C…

Oggi pomeriggio, durante il secondo tempo della partita tra il nostro Chievo e la Sampdoria, con la testa tra le mani pensavo a quanto un po’ di fortuna fosse più decisiva ed incisiva di mille schemi.

4-4-2, 4-3-3, 5-3-2, 3-5-2, 4-3-1-2 valgono poco o niente davanti ad un po’ di sano bel c… (altro…)