Crea sito

Corini sì, Corini no !

liberi-di-parlare-gr

Abbiamo deciso di rendere pubblico (per chi non lo sapesse già) quello che sta accadendo, udite, udite, tra i “tifosi del Chievo” . La cosa è molto esilerante e visti i tempi di crisi, ridere fa sicuramente bene.
Tutto accade su Facebook dove un gruppo di  tifosi contestano Corini e le sue scelte tecniche: cambi, formazione, ecc. Liberissimi di farlo, la cosa esilerante è perchè hanno deciso di bloccare chi la pensa diversamente o non lo contesta nel loro stesso modo. Ora voi sapete benissimo che su Facebook ogni persona ha la libertà di parola e anche la libertà di replica, al massimo se non ti va più la persona e quello che dice la rimuovi dagli amici. Arrivare al punto di bloccare una persona prima che possa esprimersi e replicare è da deficienti al 100% e con gravi problemi socio-esistenziali.
Noi consigliamo caldamente una bella vacanza anti-stress o un cambio di squadra !

___________________________________________________________

Arrivare al punto di bloccare una persona prima che possa esprimersi e replicare è da deficienti al 100%

___________________________________________________________

Che ne dite ? abbiamo reso l’idea ?

Un’ultima cosa, se non vi piace quello che abbiamo scritto e vi sentite offesi (vuol dire che abbiamo toccato il vostro delicato equilibrio) toglieteci pure la vostra amicizia, per noi  è un gran piacere !

Il Genio ritorna !

occhio al Genio

Finalmente si ritorna da dove avevamo lasciato…già perchè el Ceo non lè mai decolado, disémolo dai !

A fine campionato 2012-2013 è successa una cosa del genere:
Resto ? No va via ! ma perchè ? no ghè schei ! ma dai costo poco ! Ghe la crisiii !  ”

Ora passati quasi tre mesi dall’inizio del campionato è successo questo:
Genio torna dai ! No ! Dai non stà a far el butìn ! Ghè la crisi ! Dai, te dò tuti i mè risparmi ! Iè pochi ! Femo dù ani de contrato ! …..

Il resto sapete come è andata, Corini assieme a Lanna come preparatore, cercheranno di salvare un’altra volta il Chievo.
Un dubbio resta però: perchè da qualche anno siedano sulla panchina del Chievo solo allenatori pelà (senza capelli o rasati) !

 

Chievo vs Lazio 3-1

 

chi-laz-marazzina
Marazzina apre le danze

Chievo ammazza grandi, continua a stupire e a far notizia la squadra della diga. Non c’è ne per (quasi) nessuno. Fa divertire con un “calcio champagne” che attira molti tifosi allo stadio da tutto il mondo. Chievo international !!!

 

Chievo (4-4-2): Lupatelli 6.5, Moro 5, D’Angelo 5, Lanna 5, D’Anna 5, Eriberto 6.5 (40′ st Lorenzi), Perrotta 6, Corini 7.5, Manfredini 5 (1′ st Cossato 5), Corradi 5.5, Marazzina 6 (34′ st Barone) (67 Ambrosio, 66 Legrottaglie, 7 Barone, 19 Franceschini, 33 Beghetto). Allenatore: Del Neri 5.5.

Lazio (4-4-1-1): Peruzzi 6, Pancaro 5.5, Negro 5, Couto 5.5, Cesar 5.5, Castroman 6, (28′ st Mendieta 5), Giannichedda 6, Baggio D. 5 , Stankovic 6, Fiore 6.5 (34′ st Inzaghi), Lopez 7. (1 Marchegiani, 2 Colonnese, 25 Comazzi, 17 Gottardi, 33 Evacuo). Allenatore: Zaccheroni 6.

Arbitro: Collina di Viareggio 5.

Angoli: 5 a 4 per la Lazio

Recupero: 1′ e 3′.

Note – ammoniti: Negro e Cossato per gioco falloso; spettatori: 16 mila circa.

i gol

7′ pt – l’azione nasce da uno scambio tra Giannichedda e Pancaro che serve Fiore, palla dentro per Lopez e tocco di sinistro dell’attaccante che anticipa Lupatelli.

1′ st – Corini riprende una respinta laziale su precedente corner, e crossa dentro, Marazzina sfiora, la palla rimbalza su una gamba di Corradi e torna a Marazzina che appostato sul palo mette dentro.

32′ st – su cross di Eriberto, Corradi sbaglia l’impatto sulla palla, arriva Corini che tira una prima volta, il pallone e’ respinto ma e’ ancora Corini a ribattere in rete.

43′ st – Collina fischia il rigore per un fallo in area di Negro che interviene su Corradi; dal dischetto segna Corini.