Crea sito

Chievo vs Inter persa per demeriti

chievo-inter-paloschi-web

Chievo-Inter 0-2 – Possiamo iniziare da dove volete: arbitro fiscale, sfortuna, rimpalli strani, ecc, ecc. Ma alla fine si arriva sempre lì, sui gol sbagliati.  Alla fine quel che conta, alla faccia del bel gioco e delle occasioni o di aver fermato una grande, resta e resterà sempre il gol, se non li fai li fa l’avversario e se questo si chiama Inter stai sicuro che te lo fa !
Paloschi minuto 10° del primo tempo, si trova tutto solo a un paio di metri da Handanovic , il pallone li arriva di rimbalzo e deve solo sporcarlo per fare gol. Purtroppo decide di metterla di testa sul corpo del fortunato portiere. Paloschi voto 4.
Avrei (avremo) voluto vedere cosa sarebbe successo a livello psicologico se Paloschi avesse segnato, con l’Inter che Mancini si ritrova, il Chievo avrebbe dilagato. Invece siamo quì a rosicare per il risultato, per un’espulsione di Botta per doppio giallo (appena entrato) , molto fiscale in questo caso Massa di Imperia, molto meno con i nero-azzurri.
Da segnalare le prestazioni di Meggiorini e Birsa, ancora i migliori in campo. Lottatori, tutto per la causa Chievo. Voto 10.

Tabellino:

gol: 19′ Kovacic, 55′ Ranocchia

Chievo  (4-3-3): Bizzarri, Sardo, Cesar, Gamberini, Biraghi, Izco, Radovanovic, Hetemaj, Birsa (63′ Botta), Paloschi (63′ Maxi Lopez), Meggiorini (85′ Pellissier). All. Maran.

Inter (3-5-2): Handanovic, Juan Jesus, Ranocchia, D’Ambrosio, Nagatomo, Medel, Kovacic (80′ Osvaldo), Guarin, Kuzmanovic (75′ Dodò), Icardi (76′ M’Vila), Palacio. All. Mancini.

Arbitro: Massa di Imperia.

Espulso: 72′ Botta (C)
Ammonito: 21′ Izco (C), 37′ Cesar (C), 41′ Meggiorini (C), 44′ Handanovic (I)

CHIEVO – INTER 0-2

chievo_interAltri soldi spesi male….macchè quelli del biglietto e nemmeno quelli per la benzina. Secondo voi quanto costa un paio di occhiali per una “vecchia” di ottant’anni ? ve lo dico io: oltre cin-que-cen-to euro !!!
Ma come perchè gli occhiali ! adesso vi spiego: ore 19.30 stadio “M.Bentegodi” manca un’ora all’inizio di Chievo-Inter e la nonna seduta in curva inizia a dare i numeri.
I Vichinghi ci sono i Vichinghi, inizia ad urlare precipitandosi sulla ringhiera, i ragazzi della curva preoccupati, mettono un divisorio per evitare che la nonna possa cadere di sotto. (Peccato, sarebbe stata la volta buona !) L’ho subito calmata spiegandole che i Viking sono gli ultrà dell’Inter e che non erano venuti per fare la guerra. Dopo molte spiegazioni e gocce diValium nostranus fortssimun, circa 100, la vecchietta si mette calmina ed aspetta l’inizio della gara leggendo Focus il suo mensile preferito, l’articolo sul sesso per esere più precisi.
Il tempo passa ed arriva l’inizio della tanto attesa partita, lo stadio è quasi pieno ed il Chievo è bello vivace, ogni volta che affonda i colpi un boato lo segue, la nonna fa il tifo come non mai, è sca-te-na-ta.
Il Chievo c’è ed anche l’arbitro Messina purtroppo.
33′ del primo tempo, uscita di Marchegiani, Vieri cade a terra al limite dell’area e dopo un minuto l’arbitro decide (sotto la pressione dei nero-azzurri) di parlare con ilguarda-chissà cosa, il poverino che nemmeno aveva alzato la bandierina dice a Messina chissà quale fesseria e Marchegiani viene espulso. Basta, è come sparare sulla croce-rossa, urlano dagli spalti. Non l’avessero mai detto, la vecchia si rianima e tra Vichinghi e sparare sulla croce-rossa siamo dovuti ricorrere per l’ennesima volta ai tanto amati corda e cerotti. Sembrava un salame appena fatto, poverina, ma almeno abbiamo potuto seguire la partita in pace.
Che schifezza amici tifosi, basta poco per rovinare le nostre attese, quelle dei giocatori ed il mondo del calcio. Ogni volta non c’è partita segnata da azioni o fatti poco chiari. Perchè Almeyda non è stato espulso ? Perchè in Milan-Juve Treseguez non è stato nemmeno ammunito per una gomitata ? Perchè Perrotta invece è stato ammunito solo per aver parlato con Messina ?
Non sarebbe il caso di far arbitrare le partite ad arbitri stranieri e magari Inglesi ? allora sì che ne vedremo delle belle !!!

Reti:
19′ s.t..Vieri (Inter)
22′ s.t. Recoba (Inter)